La crescita internazionale è tra le scelte strategiche che le aziende possono fare per internazionalizzare. Questa crescita è favorita da fattori molto importanti, come lo sviluppo dei trasporti e l’ICT.

crescita internazionaleTra le scelte strategiche che le aziende possono fare per fare Export c’è anche la crescita internazionale. Negli ultimi anni, fare export è diventato fondamentale per le aziende di molti settori di Mercato. Talvolta internazionalizzare è diventata addirittura una necessità. Ma cosa porta le aziende a compiere una scelta così importante?

Ci sono alcuni fattori che hanno reso possibile l’integrazione dell’economia mondiale:

  • l’ICT (Information and Communications Technology) ha sicuramente favorito le relazioni commerciali tra diversi paesi, anche geograficamente molto distanti
  • molte barriere istituzionali sono state ridotte o rese minime, questo ha favorito l’apertura dei mercati
  • i trasporti e la logistica sono stati progressivamente migliorati, riuscendo a ridurre notevolmente i costi

Tutte queste componenti permettono alle imprese italiane di ripensare il loro posizionamento e di fare scelte strategiche che permettono la crescita internazionale.

Crescita internazionale per le PMI

Sicuramente per le grandi aziende questo processo risulta più facile, perchè hanno a loro favore grandi crescita internazionalerisorse, sia economiche che umane. In questo modo possono far fronte alla competitività e alla concorrenza internazionale in modo più strutturato. Spesso le PMI fanno fatica ad iniziare un processo di internazionalizzazione ed entrare in modo strutturato e definito in un nuovo paese. Questo dipende dalla disponibilità delle risorse e dall’assetto proprietario che ne sta a monte.

Le Piccole e medie imprese stanno comunque prendendo consapevolezza di quanto il processo di internazionalizzazione possa portare loro in termini di benefici. Sono un numero sempre crescente le imprese che affrontano questo passo e ottengono i successi sperati.

I mercati internazionali

Il panorama internazionale mostra chiaramente come i mercati di approvvigionamento stanno mutando notevolmente, spostandosi verso i paesi dell’Est, come la Russia. Questi mercati stanno diventando rapidamente anche mercati di sbocco. Questi dati sono molto importanti, perchè denotano come l’economia e il Mercato, siano entità molto dinamiche.

Gli imprenditori che decidono di fare Export, devono rendersi conto della mutabilità della situazione economica nel mondo. I paesi rinnovano rapidamente le leggi di Import / Export, i clienti nuovi e potenziali cambiano rapidamente le loro abitudini. I paesi interessati ai nuovi prodotti sono un numero sempre crescente, ma non sono mai sempre gli stessi. Le aziende devono tenere conto di tutto questo contesto sociale ed economico ed agire di conseguenza.

A livello internazionale, i mercati dei Paesi singoli tendono sempre più all’integrazione, questo porta alla creazione di strutture organizzative più grandi e le PMI si trovano ad interagire con aziende molto potenti dal punto di vista contrattuale.

La situazione delle aziende italiane

crescita internazionaleLa soluzione migliore per le piccole aziende è quella di integrarsi, perchè un modello di business nazionale non sarà competitivo. Anche gli imprenditori italiani devono prendere coscienza di questo processo ed iniziare a considerare il processo di internazionalizzazione.

In Italia sono in netto aumento le aziende che decidono di esportare in Germania. I settori più interessati a fare export stanno diventando quello degli apparecchi meccanici, dei mezzi di trasporto, dei metalli, delle fiere sintetiche e artificiali, solo per nominarne alcuni. Già in passato sono stati molti i prodotti italiani che hanno avuto un grande successo nei mercati esteri, diventando prodotti d’élite.

L’internazionalizzazione, in alcuni casi, è una scelta strategica che premia, se condotta con attenzione e con obiettivi strutturati. Un esempio tutto italiano è dato negli anni Novanta dal Gruppo Geox.

Vuoi ricevere maggiori informazioni riguardo l’Export e l’Internazionalizzazione? Inserisci il tuo indirizzo mail e ti invieremo materiale informativo!